TAPPA 9 | San Salvo – Roccaraso

208 KM

Tappone appenninico caratterizzato dal un elevato dislivello complessivo (oltre 4000 m). Dopo un breve tratto lungo la costa adriatica si affrontano i saliscendi dell’entroterra fino a Guardiagrele per poi in sequenza scalare il Passo Lanciano, il Passo di San Leonardo e il Bosco di Sant’Antonio. Salite di elevata lunghezza e la prima anche con pendenze a doppia cifra. Dopo Pescocostanzo e Rivisondoli si raggiunge Roccaraso dove inizia l’ascesa finale.
Salita finale di 10 km circa alla media del 5.7%. Prima parte pedalabile seguita da un tratto in falsopiano a scendere. Ultimi 2 km al 7% con le pendenze massime all’interno dell’ultimo km attorno al 12% (fondo in asfalto, larghezza 6 m)

MICHELANGELO Experience
START LINE
185,00 IVA Inclusa
PUCCINI Experience
START LINE
125,00 IVA Inclusa
LEONARDO Experience
FINISH LINE
305,00 IVA Inclusa
DANTE Experience
FINISH LINE
185,00 IVA Inclusa
DRIVE Experience
FOLLOW THE RACE
1.410,00 IVA Inclusa
BIKE Experience
95,00 IVA Inclusa

START LINE

SAN SALVO

TIMING

APERTURA PODIO FIRMA e HOSPITALITY START LINE TBD

INCOLONNAMENTO TBD

RACE START km 0 TBD


FINISH LINE

HOSPITALITY

ROCCARASO

QUARTIERTAPPA

ROCCARASO

TIMING

APERTURA HOSPITALITY 13.00

Una volta acquistata la vostra Esperienza riceverete le informazioni necessarie per il ritiro dei pass che avverrà il giorno stesso dell'evento prescelto.

***
Dalle aree hospitality è possibile entrare e uscire. Ad ogni accesso vi sarà chiesto di esibire il pass.
Dalle aree in arrivo è possibile entrare/uscire fin quando la corsa non è ai -10km. Dopodichè l’intero rettilineo dell’arrivo, per motivi di sicurezza verrà chiuso (fino al passaggio del mezzo “Fine Corse Ciclistica)

Tutte le persone con più di 3 anni di età devono indossare il pass per poter accedere alle aree hospitality. I minori devono comunque essere accompagnati da un adulto responsabile o sarà loro negato l'accesso. Sotto i 14 anni il pass è gratuito.

Per motivi di sicurezza e di protocollo (Articolo 133 R.T.T.A. F.C.I. - Regolamento Tecnico dell’Attività Agonistica - e Articolo 27 / Sezione 10 del Manuale di sintesi sul R.T. per la sicurezza)
“Sotto la responsabilità del genitore, e previa autorizzazione rilasciata per iscritto al conducente dell’autovettura, di cui il Direttore di Corsa abbia preso conoscenza, può essere consentito di seguire la gara ai minori dai 12 ai 17 anni.” Ai bambini di età inferiore ai 12 anni non è quindi assolutamente consentito salire a bordo delle auto in corsa.

I passeggini sono ammessi nelle aree hospitality. Date però le condizioni del terreno, la presenza di strutture e cablaggi atte all’organizzazione dell’evento, la loro circolazione potrebbe tuttavia essere complessa.

Il Giro d’Italia offre servizi igienici mobili che non sono dotati di aree di cambio per bambini.

Il Giro d’Italia propone aree hospitality attrezzate per accogliere persone con mobilità ridotta (rampe adattate e servizi igienici).
Tuttavia, i siti dell’evento che ospitano la Partenza e/o l’Arrivo di tappa possono essere presentare terreni ripidi e/o disconnessi e ci scusiamo in anticipo per le difficoltà che potrebbero incontrarsi.

Si consiglia di indossare abiti e scarpe adatti ad un evento itinerante e outdoor, considerando anche che le condizioni meteo, ad esempio in caso di arrivo in montagna, potrebbero essere avverse.

All’interno delle aree hospitality richiediamo un abbigliamento “sport chic”.

E’ vietato accedere alle aree hospitality in tenuta da bici.

Sentirete parlarne e vi chiederete che cos'è questo tanto ricercato PPO?!
Punto di Passaggio Obbligatorio, che è l'unico punto di accesso alle aree del giro d’Italia per i veicoli.
Vi verranno inviate le coordinate precise via mail.

Immagini
Dettagli Tappa
  • Giorni
    Ore
    Min
    Sec
  • Data
    11 Ottobre 2020 10:00
  • Partenza
  • Arrivo
    Roccaraso